Reflusso Gastroesofageo Rimedi Naturali: Come Marida e Tanti Altri hanno Risolto!

reflusso-gastroesofageo-rimedi-naturali

Reflusso gastroesofageo: di che si tratta?

Il reflusso gastroesofageo è una condizione, a causa della quale si verifica in modo involontario e piuttosto frequente una risalita dei succhi gastrici e parte del contenuto dello stomaco verso l’esofago, fino alla gola. Essa colpisce circa il 10 – 20% della popolazione in Europa.

Puoi scoprire cosa dicono a tal proposito e come fanno i medici la diagnosi di reflusso in questo video!

Tuttavia, quando il disturbo diventa frequente nel corso della giornata, associandosi con altre complicazioni, si può parlare di una vera e propria malattia da reflusso gastrico.

Se sei alla ricerca di informazioni su questa debilitante e fastidiosa condizione è perché certamente ne soffri già da tempo e non sei ancora riuscito/a a risolvere, quindi sarai già a conoscenza dei principali sintomi del reflusso gastroesofageo. Però, indicarli velocemente può rappresentare un aiuto ulteriore per chi invece, e oserei dire per fortuna, è solo alle “prime armi” con questa malattia.

Si, perché i sintomi del reflusso gastroesofageo sono solo il preludio di un problema che se superficialmente trascurato può portare alla comparsa di lesioni croniche e a volte irreversibili della mucosa dell’esofago, fino a giungere a perforazioni e sanguinamenti.

La malattia da reflusso gastrico può presentarsi con sintomi cosiddetti “tipici“, oppure con sintomi “atipici”. Sono elencati qui di seguito.

Reflusso gastroesofageo rimedi naturali sintomi tipici:

Check2orangeBruciore: si manifesta nella parte alta dell’addome e nella zona dietro lo sterno.

Check2orangeRigurgito acido: ossia la percezione di un liquido amaro in bocca.

Reflusso gastroesofageo rimedi naturali: sintomi atipici

Check2orangeDifficoltà digestive associate a nausea;

Check2orange“Nodo alla gola” con difficoltà nel deglutire;

Check2orangeDolore toracico;

Check2orangeInsonnia;

Check2orangeAsma;

Check2orangeOtite media;

Check2orangeSinghiozzo;

Check2orangeLaringite cronica;

Check2orangeTosse e abbassamento della voce.

Reflusso gastroesofageo cause: le conosciamo?

Può dipendere da svariati fattori: alimentari, funzionali, anatomici, ormonali e infine anche farmacologici.

medicineDunque, le principali cure per ridurre al minimo i sintomi del reflusso gastroesofageo consistono in genere al ricorso di diversi farmaci, prescritti in base alla specifica terapia consigliata dal medico e può trattarsi, per lo più, di antisecretivi e inibitori della pompa protonica, come il pantoprazolo, l’omeprazolo e gli antiacidi, utilizzati come automedicazione, al fine di apportare un primo e rapido sollievo dai sintomi al paziente.

Quasi sempre però l’utilizzo frequente di farmaci porta ad altre complicanze e a degli effetti collaterali non indifferenti.

Ma, la cura fondamentale e quella imposta con maggiore forza dai medici riguarda principalmente l’alimentazione e la condotta di uno stile di vita adeguato.

E allora ecco che la tua vita si trasforma in una “quasi eterna privazione”: niente più carni grasse, insaccati, uova sode o fritte, i formaggi molto grassi perché rallentano lo svuotamento gastrico. Non bisognerebbe esagerare neanche con certi tipi di frutta, come gli agrumi, il melograno o l’ananas. Tantomeno con  i dolci, specialmente con quelli farciti con le creme o al cioccolato, il caffè, i pomodori e il vino.

Insomma, abituarsi ad uno stile di vita sano andrebbe anche bene se questo non si trasformasse in una costrizione senza fine; ciò che invece avviene quando si è affetti da reflusso gastroesofageo.

Chi ne soffre, sa benissimo di cosa sto parlando, il più delle volte questa malattia tende a non sparire così facilmente e farmaci e diete a perdere efficacia nel tempo.

Allora, come liberarsene?

La natura ci offre infinite soluzioni, rimedi che non necessariamente devono andare a sostituire l’utilizzo dei farmaci, anzi, la loro associazione, come nel caso dell’Aloe, aiuta ad aumentare l’efficacia degli stessi.

Esistono un’infinità di altre piante di cui la madre terra ci fa dono:

Check2orangela liquirizia, con proprietà antinfiammatorie che agiscono in maniera elettiva sulle mucose di esofago e stomaco;

Check2orangela malva che lenisce le mucose infiammate e i sintomi del reflusso, ecc;

Check2orangel’Aloe Vera Gel

Proprio Aloe Vera Gel è il più potente antinfiammatorio naturale che grazie alla presenza di steroidi vegetali, lupeolo e sitosterolo, con l’enzima bradichinasi, con il potere cicatrizzante dell’acemannano e quello ricostituente delle vitamine e minerali, porta ad una soluzione veloce di questo e diversi altri problemi

L’aloe vera gel, abbinato alle medicine fa si che:

Check2greenle medicine agiscano in modo più efficace nell’organismo;

Check2greenelimina le tossine che a lungo andare le medicine provocano;

Check2greenla presenza dell’acemannano all’interno di aloe vera gel un gastroprotettore naturale, fa si che la parte infiammata con il tempo si cicatrizzi, e ciò permette di diminuire le dosi e in molti casi               anche eliminare l’utilizzo dei medicinali.

C’è un’azienda, la Forever Living Products che dal 1978 ha investito tutte le sue risorse nella coltivazione, stabilizzazione, produzione e distribuzione di prodotti naturali per la cura della salute e della bellezza e oggi offre una gamma vastissima di “alleati naturali” per migliorare la vita di tutte le persone che decidono di affidarsi a lei.

Anche per il reflusso gastroesofageo, la Forever Living, mette a disposizione un programma coadiuvante dettagliato che consiste nell’utilizzo dell’Aloe vera Gel e del Forever Active Probiotic per un periodo che va dai due ai tre mesi circa.

Seguirlo accuratamente, senza dimenticare di associarlo ad una dieta per reflusso, può portare ad una graduale diminuzione della sintomatologia, e spesso anche ad una completa scomparsa della malattia.

Hai dei dubbi in merito?

reflusso gastroesofageo rimedi naturali MaridaAscolta chi ci ha dato fiducia prima di te: Marida lo ha fatto e ha risolto il suo problema!

Marida ha 38 anni e da 15 soffriva di reflusso gastroesofageo ed ernia iatale.

L’ernia iatale è un disturbo associato al reflusso, perché è una piccola parte di stomaco che si sposta dall’addome al torace. Molti studiosi dicono che il legame tra ernia e reflusso non è chiaro, ma in una persona che ne soffre, ne aggrava i sintomi.

L’ernia iatale non va via, ma conviverci tutta la vita si può con le giuste accortezze.

Inoltre, la sua condizione, la rendeva meno attiva, costringendola spesso a stare a letto per intere giornate, sottraendo il proprio tempo a marito e figli e lavoro.

I consigli medici sono stati:  “se senti acidità prendi gli antiacidi e stai attenta a cosa mangi”. Ma nonostante i farmaci e la dieta, i sintomi continuavano a persistere, finché non ha deciso di ricorrere ad altri metodi, affidandosi all’esperienza della Forever Living.

Il Reflusso gastroesofageo rimedi naturali: Marida ha risolto!

 

Gastroscopia di Marida, come ha eliminato i sintomi del reflusso gastroesofageo

Reflusso Gastroesofageo Sintomi la Gastroscopia di Marida 2013

Lei ha finalmente ha detto addio ai sintomi del reflusso e oggi vive una vita più serena! È non è l’unica.

1Come sarebbe la tua vita se dopo aver fatto il programma stessi meglio?

2Come sarebbe la tua vita se potessi ritornare a mangiare quelle cose di cui ti sei dovuto privare?

3Quanti soldi hai speso fino ad oggi e con quali risultati?

Quindi anche in questo caso vale il detto: “Usare per credere e non provare per credere!”

Credere non è sempre facile ma la fiducia si costruisce giorno per giorno e si consolida grazie al reale esito dei risultati.

Ma perché dovresti affidarti a Forever Living?

Perché la Forever Living promette sempre risultati reali e verificabili: se vuoi anche tu stare meglio e vivere una vita più serena puoi conoscere ora il programma dettagliato ideato per il reflusso gastroesofageo grazie alla competenza di alcuni Dottori di fama nazionale che collaborano da 15 anni. 

Se soffri già da molto tempo di reflusso gastroesofageo, questi prodotti naturali ti daranno veramente un grosso beneficio ma é impensabile vedere già dei grandi risultati nei primi giorni.

PRODOTTI E PROGRAMMA DETTAGLIATO

DA SEGUIRE PER ALMENO 2  MESI

1

Aloe Vera Gel (2/3 boccioni al mese)

2

Forever Active Probiotic (1 confezione al mese)

3

Forever Bright Toothgel

____________________________________________________________________________________

Aloe Vera GelAloe Vera Gel – Art. 15 

Fresco gel di Aloe Vera stabilizzato al 100%. Bevilo quotidianamente, oltre ad aiutare la digestione, integrerai la tua alimentazione con importanti elementi tra cui 18 aminoacidi, 20 minerali e 12 vitamine, inclusa la rara vitamina B12. Sono veri sorsi di salute e benessere!

Contenuto: 1 litro

Prezzo € 29.78

____________________________________________________________________________________

Forever Active Probiotic GrandeForever Active Probiotic – Art. 222 

Ideati per favorire un sistema digestivo più sano, questi confetti piccoli e facili da ingerire aiutano a regolarizzare gli squilibri causati dalla nostra alimentazione e dal nostro stile di vita, assicurando una giusta integrazione di flora batterica viva. Non necessita di refrigerazione.

Contenuto: 30 confetti 

Prezzo € 29.15 

 

____________________________________________________________________________________

Forever Bright Toothgel GrandeForever Bright Toothgel – Art. 28 

Analisi di laboratorio dentistico dimostrano che Forever Bright Toothgel, pur sviluppando una notevole azione di pulizia sui denti, ha un grado di abrasività molto basso. È formulato esclusivamente con gli ingredienti migliori e naturali per una buona igiene e salute dentale. 

Contenuto: 130 gr

Prezzo € 9.03

 

https://www.youtube.com/watch?v=8dN_tdcq30c

____________________________________________________________________________________

                                                                                                   PROGRAMMA 

 

1° SETTIMANA

1) Aloe Vera Gel:    

Check2orange 20 ml al mattino a digiuno (puoi prenderlo anche dopo i medicinali) 

Check2orange 20 ml, 15’/30′ minuti prima di pranzo    

 Check2orange20 ml, 15’/30′ minuti prima di fare cena

Dopo aver bevuto l’aloe, bere un bicchiere d’acqua e deporre l’aloe nel frigo. 

2) Forever Active Probiotic:

Check2orange 1 capsula al giorno a stomaco vuoto
a
 a
DALLA 2° SETTIMANA FINO ALLA FINE DEL 2° MESE
 

1) Aloe Vera Gel:    

Check2orange40 ml al mattino a digiuno (puoi prenderlo anche dopo i medicinali)

Check2orange40 ml, 15’/30′ minuti prima di fare pranzo

Check2orange40 ml, 15’/30′ minuti prima di fare cena

Dopo aver bevuto l’aloe, bere un bicchiere d’acqua e deporre l’aloe nel frigo. 

2) Forever Active Probiotic:

Check2orange1 capsula al giorno a stomaco vuoto. 

 

Questo programma coadiuvante è consigliabile anche a persone già sotto controllo medico e/o già in cura.

____________________________________________________________________________________

Domande e Risposte:

1Se prendo l’Aloe Vera Gel non devo prendere le medicine?

Non devi smettere di prendere le medicine, l’aloe vera gel fa in modo che le medicine agiscono meglio nell’organismo e quando inizierai a stare meglio dopo aver consultato il tuo medico potrai decidere se ridurre o anche eliminarle

2Per bere l’aloe vera gel ci vuole la ricetta del medico?

L’aloe Vera Gel non ha bisogno di nessuna ricetta medica, non è un farmaco, ma un alimento. Puoi comunque consultare il parere del tuo medico di fiducia.

3Perché devo prendere anche i probiotici?

I probiotici della Forever Living lavorano in sinergia con l’aloe vera gel. Regolano l’intestino riequilibrando la flora batterica che viene distrutta dagli acidi dello stomaco che fuori uscendo arrivano all’intestino rendendo l’organismo più debole e preda di facili malattie

4Per quanto tempo devo prendere i probiotici?

I probiotici andrebbero presi per almeno 2/3 mesi

5Finito il programma, devo continuare a bere l’aloe vera gel?

L’aloe vera gel è un alimento che riequilibra l’organismo, non c’è nessuno obbligo, sarai tu stesso a decidere se continuare o meno

6L’aloe vera gel ha degli effetti collaterali?

Nessun effetto collaterale, in quanto la sostanza lassativa “Aloina” contenuta nella pianta viene estratta del tutto tramite un brevetto mondiale

7I prodotti della Forever Living sono testati sugli animali?

No, i prodotti della Forever Living rispettano gli animali e non causano danni all’ambiente

8I bambini possono prendere l’aloe vera gel se soffrono di reflusso?

Si, basta dimezzare la dose di un adulto

9In commercio ci sono tanti tipi di aloe e probiotici posso prendere quelli invece che questi?

Sicuramente in commercio ci sono molti prodotti anche di buona qualità, ma la Forever garantisce l’efficacia del programma utilizzando questi prodotti

____________________________________________________________________________________

a

Siamo dell’idea che se una persona, ha una corsa importante che le può migliorare la vita, se uno può, gareggia con la Ferrari, tralasciando le utilitarie. 

Quanto vale la tua voglia di ridurre il tuo disturbo? 

Ecco, noi ti proponiamo di raggiungere il massimo ottenendo dei benefici garantiti da anni di esperienza sul campo e studi scientifici.

Noi ti seguiamo passo passo consigliandoti al meglio e dandoti tutte le indicazioni necessarie affinché tu possa trarne un miglior giovamento

a

pagamento e garanzie 2

 

Flp Aloe Vera Team

Grazie all'Aloe Vera Gel abbiamo scoperto che salute, bellezza e alimentazione sono di vitale importanza per ognuno di noi; Forever Living ci ha dato la possibilità di migliorare le abitudini e lo stile di vita delle nostre famiglie e dei nostri amici.

Tags

180 comments

  • Buongiorno,
    Sono una ragazza di 19 anni a cui da pochi mesi hanno diagnosticato il reflusso gastroesofageo. In realtà soffrivo di sintomi quali difficoltà nel digerire, gonfiore addominale e forti bruciori di stomaco da un paio di anni. Sto seguendo una cura assumendo ranitidina e riopan gel due volte al giorno ma non vedo miglioramenti costanti in quanto soffro ancora di bruciore, difficoltà di digestione e anche fitte in tutto il ventre e alla schiena. Mi chiedevo se provando con l’aloe la situazione potesse migliorare. Vorrei sapere come procurarsi i prodotti e come sapere la Corriere posologia, ringrazio per la disponibilità

    Laura

  • Ciao Marida,
    mi fa molto piacere sapere che stai meglio.
    Ricordo quando ci siamo sentite la prima volta, e di quanto il tuo problema ti limitasse nella vita di tutti i giorni, e anche il tuo iniziale scetticismo che capivo perfettamente, in quanto dopo aver provato ogni cosa pensi nulla possa risolvere la tua situazione!
    Bene,continua a bere Aloe Vera Gel come buona abitudine alimentare quotidiana, cosi’facendo apporterai tanti benefici al tuo corpo, che ti ringrazierà regalandoti tanto benessere ed energia da poter spendere ogni giorno assieme alla tua famiglia.

    Un caro saluto

    Monia

  • Ciao soffro di ernia iatale e di psoriasi. Vorrei provare i prodotti ed anche avere notizie su dove comprarli e relativi prezzi, grazie.

    Miranda, Messina

    • Ciao Miranda,
      ti ringrazio per avermi contattata.
      Ti ringrazio anticipatamente per la tua disponbilita’.
      Oggi stesso ti inviero’ I campioni omaggio richiesti, posso garantire che si tratta di prodotti di ottima qualità che rispettano la salute e donano beneficio al nostro corpo.
      Mi dispiace di sapere che soffri di ernia iatale e di psoriasi. Come ben sai, il tutto parte dal nostro intestino, quindi a seguito delle informativa del Dott. Mariscoli che lavora presso il Ministero della Salute a Roma, dovresti fare come ha fatto e sta facendo Marida la mia amica del blog che sin da subito ha avuto grossi benefici per l’ernia iatale.
      Domanda: La tua ernia iatale ti porta ad avere l’esofagite, quindi disturbi alla gola e allo stomaco? Se si, dovresti prendere per un periodo di 2/3 mesi:
      1) Aloe vera gel, in quanto purifica l’organismo e elimina le tossine;
      2) Active Probiotic che stabilizza l’intestino.
      Per la PSIRIOASI, la situazione è un pò piu’ lunga. Un amico di mia cugina ha risolto in 7 mesi prendendo:
      1) Aloe vera gel;
      2) Artic Sea Omega 3
      3) Aloe Vera gelly;
      4) Aloe Propolis Creme.
      Ora sta benissimo!!!!!
      Essendo prodotti naturali, non hanno controindicazioni.
      Spero d’esserti stata d’aiuto.
      Contattami per qualsiasi info.
      In bocca al lupo,

      Monia 🙂

  • Ciao Monia,
    io soffro da molti anni di reflusso. Ho provato tanti prodotti naturali e anche medicinali!!! Mi confermi che questo Aloe può aiutarmi a risolvere il mio problema? Sono disperata…..
    Grazie

    Clotilde, Marano di Napoli (NA)

  • Monia Ferretti /

    Ciao Anna,
    mi dispiace per la tua situazione, ma questa Aloe veramente può darti dei grossi benefici. Basta avere fiducia. Ricevo email da persone che hanno risolto in 1 mese e altri in 3 mesi, ma hanno comunque risolto.
    Contattami pure via skype per una consulenza gratuita a monia7874.
    Non disperare,
    Ciao

    Monia 🙂

    • maria Grazia Roveda /

      Salve: dove posso reperire aloe vera gel , soffro di reflusso e mi sta rendendo la vita molto difficile? Io abito in verona

      • Monia Ferretti /

        Ciao Maria,
        puoi acquistare l’aloe vera gel, previa registrazione direttamente nell’area acquisti.
        Buona giornata

        Monia F.

  • Ciao, anch’io è da 5 mesi che soffro di reflusso e con i farmaci non
    ho ottenuto risultati. Volevo provare aloe e probiotici forever in che
    dosi li prendevi? per quanto tempo?
    grazie

    Ilaria

    • Monia Ferretti /

      Ciao Ilaria certo Marida ha risolto e devi sentirla com’è contenta.
      Dopo averla sentita, mi ha autorizzato a lasciarti la sua email.
      Te la giro e lei ti dirà personalmente come ha risolto.
      Buona serata,

      Monia

  • Ciao Monia,
    ho letto che Aloe Vera Gel e Probiotici possono aiutare l’apparato digerente nei casi di reflusso e ernia iatale.
    Ne ho provato anche io tante, ma i medicinali mi hanno risolto il problema solo per i primi 2 giorni poi mi veniva sempre da rovesciare e forti mal di testa.
    Voglio provarli anche io, se dici che l’Aloe comunque fa bene qualcosa mi farà.
    Buona giornata,

    Egidio, Palermo

    • Monia Ferretti /

      Ciao Egidio, mi dispiace per la tua situazione. Io dico sempre che bisogna provare.
      Buona giornata,

      Monia 🙂

  • Salve Monia scusami se le rispondo in ritardo,
    le confermo che sono già più di un mese che sto usando i vostri prodotti,per il momento mi sto trovando bene, alcuni sintomi fastidiosi stanno scomparendo credo che manca ancora un 40% al traguardo speriamo bene. Le volevo fare una domanda, una volta guarito: io soffro di reflusso ed ernia iatale il prodotto lo devo continuare o posso sospenderlo?? Ci può essere il rischio di una ricaduta??? Il prodotto alla lunga può creare assuefazione!! La ringrazio anticipatamente per la gentilezza dimostrata,saluti.

    Leonardo

    • Monia Ferretti /

      Salve signor Leonardo,
      sono contenta che sta vedendo dei risultati anche se io aspetterei la fine di febbraio, sicuramente starà molto meglio.
      – Devo continuare a prenderlo?
      Io soffrivo di stanchezza fisica e mio marito di emorroidi. Abbiamo risolto entrambi o meglio, abbiamo capito che se un prodotto naturale ti fa stare bene perché smettere di berlo?
      Lei può smettere certo. L’aloe non è un medicinale che come tale viene utilizzato fino alla scomparsa dei sintomi ma un vero e proprio alimento e quindi può essere assunto come buona abitudine quotidiana come ogni giorno Lei beve
      acqua o mangia pasta o la verdura.
      Parliamo di salute e noi l’aloe la beviamo perché ci da tanta forza grazie alle sue vitamine e minerali.
      – Ci può essere il rischio di una ricaduta?
      Si certo e non perché l’aloe da dipendenza o assuefazione come qualcuno crede, ma è come se Lei da domani, smettesse di mangiare frutta e verdura, le verrebbero a mancare tutte le componenti nutritive che questi
      alimenti contengono.
      Sono a disposizione per qualsiasi altra domanda.
      La ringrazio per avermi contattata e sono convinta che starà sempre meglio.

      Buona serata

      Monia 🙂

  • Ciao,
    Da ieri ho bruciore di stomaco, reflusso ed in bocca una sensazione di disgusto.
    Non so che mangiare, solo l’idea del cibo mi disgusta ma ovviamente ho fame! Che devo fare???

    Barbara (Viterbo)

    • Monia Ferretti /

      Ciao Barbara,
      prima di consigliarti qualcosa, ti consiglio di fare una gastroscopia?

  • Ciao Monia,
    anche io ne soffro di reflusso …non ho fatto la gastroscopia mi manca il coraggio. Ma credo che i sintomi siano quello. Il gastroenterologo mi ha detto che si tratta di quello.
    Forse dipendere dai cambi di stagione,dalla stanchezza, dallo stress nervoso,
    Io prendo geffer o bioanacid. Tu cosa mi consigli?

    Angela (Thiene)

    • Monia Ferretti /

      Ciao Angela ti ringrazio per avermi scritto.
      La gastroscopia sicuramente ti aiuta a capire il problema.
      Consiglio di seguire il programma che Marida ha fatto e cioè, bere aloe vera gel mattino, pomeriggio e sera unitamente ai probiotici che vanno a pulire l’intestino.
      Per qualsiasi info,
      contattami tranquillamente

      Ciao e Buona Domenica

  • Ciao Monia ho disturbi di reflusso e gastrite.. un problemone non da poco, devo girare sempre con un gastroprotettore in borsa…(gaviscon buste monodose)…
    Ho deciso di iniziare il percorso che ha fatto Marida. Come dovrei fare?

    Daniela, Ferrara

    • Monia Ferretti /

      Ciao Daniela,
      mi dispiace per il tuo problema non da poco. Sulla base delle informative scientifiche, devi prendere l’aloe vera gel che disintossica l’organismo e i probiotici che regolarizzano l’intestino.
      Scrivimi dopo esserteli procurati, che ti indico la posologia.
      In bocca al lupo.

  • Ciao mi chiamo Federica ho 38 anni soffro di reflusso da anni e in quest’ultimo periodo ho anche episodi notturni di tachicardia. Ho assunto diversi farmaci ma non ho mai concluso niente. Sono peggiorata dopo la gravidanza.Ho comprato l’aloe vera al bio il succo puro se avessi visto prima il tuo link avrei comprato quello della forever.. Hai qualche suggerimento da darmi riguardo anche all’alimentazione? Mi saresti di grande aiuto se potresti darmi qualche suggerimento ti ringrazio in anticipo buona giornata

    Federica, Quartu Sant’Elena

    • Monia Ferretti /

      Ciao Federica, ti ringrazio per avermi contattata. Mi dispiace per il tuo reflusso e la tachicardia. L’aloe è un alimento ed essendo ricco di vitamine e minerali, il nostro organismo non fa altro che prendere quello che serve ecco perché agisce a 360 gradi. C’è una legge europea che stabilisce che se prendo una piccola parte del gel di aloe e lo divido in 200 parti, e la diluisco posso scrivere sulla bottiglia che aloe 100% succo. Forever non distribuisce succo ma gel al 100%. Infatti io dico sempre perché spendere dei soldi per dell’acqua? Per l’alimentazione tu hai mancanza di appetito? L’aloe non fa dimagrire, ma disintossica e si adatta all’organismo, quindi nel tuo caso aiuta a mettere su Kg, perché va a stimolare le mucose gastriche che tramite i neurotrasmettitori attivano gli ormoni che regolano l’appetito, proprio perché agisce su tutto il corpo. Non essendo una dottoressa posso dirti quello che sicuramente fa bene frutta e verdura in abbondanza, pesce (ricco di Omega 3), pochi carboidrati pane e dolci. Dimenticavo, attività fisica ovvio.

  • Ciao, scusa il disturbo.. ti ho trovato navigando in rete alla ricerca di forum sul reflusso gastroesofageo. Purtroppo io ci convivo da molti anni, ho provato diverse terapie farmacologiche con scarsi risultati e attualmente, o meglio da 2 anni, assumo ininterrottamente Esomeprazolo, l’unico che mi dà sollievo e che però mi crea dipendenza: non posso stare nemmeno un giorno senza assumerlo che l’acidità mi devasta e i bruciori mi devastano! E possibile provare a guarire? Sarebbe il mio sogno. Grazie per l’attenzione.

    Valeria

    • Monia Ferretti /

      Si! Se segui il programma previsto per il tuo problema, vedrai i benefici!! Ti sembrerà di essere rinata.
      Le medicine possono risolverlo momentaneamente, ma Tu stesso mi stai confermando che non hai ottenuto nessun beneficio, quindi….
      Ciao e grazie

  • Maria Antonella /

    Salve,
    mi chiedevo perché se le medicine non fa nulla, l’aloe dovrebbe fare qualcosa? Grazie, saluti

    Maria Antonella

    • Monia Ferretti /

      Ciao Maria Antonella,
      ti ringrazio per la domanda. In effetti l’Aloe non fa nulla!! Essendo un ricco cocktail naturale di vitamine e minerali, il nostro organismo prende quello di cui ha bisogno, dandogli energia ed andando a eliminare le tossine.
      Buona giornata

  • Salve monia,
    soffro di reflusso da un anno e mi sto curando con gli inibitori di pompa protonica (peptazol 40) più gaviscon, ma senza ricevere risultati apprezzabili……..chiedo un suo aiuto visto le tante testimonianze positive………

    saluti
    domenico

  • salve vorrei parlare, ho il reflusso gastroesofageo un dolore retrosternale anche alla schiena!

    Natalia

    • Monia Ferretti /

      Ciao Natalia,
      ti ringrazio per avermi contattata. In merito al problema del reflusso e della schiena l’aloe vera della Forever può darti grossi benefici, soprattutto perché è naturale e perché va a cicatrizzare la parte infiammata.

      Marida e altre persone hanno risolto il loro problema seguendo il programma che ti avevo accennato che adesso ti descrivo. Il programma per avere il massimo dei suoi benefici deve essere seguito per almeno 2/3 mesi, ma questo devi deciderlo tu se farlo.

      Per il reflusso gastroesofageo le informative scientifiche, consigliano di utilizzare per il 1° mese, 3 boccioni di Aloe Vera Gel e 1 confezione di Forever Active Probiotic.

      1) Aloe Vera gel,
      2) Forever active probiotic.

      In questo modo riesci a vedere i primi benefici. Qualora dovessi decidere sarebbe più opportuno che mi contattassi via email o telefonicamente in modo da darti anche la posologia e capire bene se c’è dell’altro.

      Ciao e in bocca al lupo.

      Monia

  • Salve Monia per il reflusso gastroesofageo con dolore alla deglutizione irradiato retrosternale e al dorso cosa mi può consigliare?

    Grazie

    Monica

    • Monia Ferretti /

      Salve Monica,
      riceviamo molte richieste di consulenza in merito al problema del reflusso gastroesofageo.
      In questo caso seguendo le informative scientifiche del Dottor Mariscoli, le consiglio come ha fatto anche Marida la ragazza della testimonianza, di iniziare un percorso di almeno 2/3 mesi, bevendo l’Aloe Vera Gel che va a cicatrizzare la parte infiammata dello stomaco e Forever Active Probiotic che va a regolarizzare l’intestino.
      Comunque le mando una email per la corretta posologia.
      Grazie per avermi contattata,
      buona giornata

      Monia

  • Salve mi chiamo Grazia, ho 52 anni, ho un solletico alla gola che mi produce una fastidiosa tosse da marzo, dopo una febbre con fortissimi mal di testa che mi è durata quasi 20 giorni ,mi sono curata per la sinusite, dopo la febbre ho avuto bruciori e gonfiore di stomaco e mi sono curata per l’esofagite, ma la tosse continua a esserci con pause di qualche giorno , ho preso l’ antistaminico datomi dall’otorino ma lo stesso, dopo qualche giorno la tosse è ricomparsa ho fatto le prove allergiche quelle per inalazione e non sono allergica, non so cosa fare per farmi passare questa tosse che non è di continuo ma quando viene è insopportabile vorrei sapere se l’Aloe può far qualcosa, grazie

    • Monia Ferretti /

      Ciao Grazia, mi dispiace per i tuoi malanni e spero tu possa risolvere al più presto. Nel tuo caso, consiglio vivamente l’aloe vera gel, che è anche un potente antinfiammatorio e che va ad agire proprio internamente sull’esofago. Per ulteriori sentiamoci anche telefonicamente per capire meglio e consigliarti meglio.

      Ciao 🙂

  • Buongiorno Monia, sono Margherita ed ho un bimbo di 11 mesi che soffre di reflusso da diversi mesi e tutte le cure prescritte dal medico non stanno facendo effetto e, oltretutto assume continuamente farmaci molto forti! ho letto che alcuni metodi naturali sono serviti ad aiutare diverse persone ma non ero certa che questi potessero essere utilizzati con un bimbo così piccolo?

    Grazie

    • Monia Ferretti /

      Buongiorno Margherita, mi dispiace per il tuo bimbo. Il pediatra cosa ti ha suggerito? Hai fatto fare delle analisi al bimbo per verificare se si tratta di reflusso o rigurgito? Comunque puoi dargli un po d’aloe in un cucchiaino, prima della pappa. Tienimi aggiornata. Ciao Monia

  • Ciao Monia mi chiamo Salvatore e soffro ormai da molti anni di reflusso che tra l’altro mi ha causato dei danni alle corde vocali tanto che a breve deve fare l’intervento a Milano. Vorrei saper di più sulla qualità di questi prodotti, grazie

    Salvatore

    • Monia Ferretti /

      Ciao Salvatore, da quanto tempo soffri di reflusso? Purtroppo non sei l’unico ad avermi contattata. Molto spesso il reflusso può causare oltre alla tosse, anche un danno alle corde vocali come nel tuo caso se non si interviene in tempo. I prodotti della Forever sono certificati a livello internazionale, non sono testati sugli animali e detengono anche il marchio Kosher della purezza. Ed inoltre è l’unica azienda al mondo ad avere il brevetto per l’estrapolazione dell’aloina, sostanza che può provocare a lungo andare l’irritazione del colon. Questa azienda da anni collabora con diversi Dottori che oltre a svolgere il loro lavoro (abbiamo Oncologi, Pediatri, Chirurghi e Veterinari), consigliano quest’aloe come supporto alle cure mediche.

      Monia

  • Salve, non ho dubbi sulle proprietà benefiche dell’Aloe vera. Difficile però credere alla storia di Marida con il risultato della gastroscopia photoshoppato (fotomontaggio). Inviatemi l’originale e ci crederò!

    Saluti
    Simone

    • Monia Ferretti /

      Salve Simone,
      mi dispiace che tu mi accusi di affermare il falso oltretutto affermando, non so da cosa, che il risultato pubblicato è stato photoshoppato. Se noti bene sotto ci sono tutti i riferimenti dell’ospedale e se vuoi chiamare per dei controlli io sono qui. Gli originali ovviamente li ha Marida, inviarti l’originale mi sembra difficile dato che è in mano a Marida ma se sei dalle sue parti sarà lieta di presentartelo di persona, anzi, ti dirò di più, se vorrete andare assieme all’ospedale a farti mostrare tutti gli esami sia del prima e del dopo la “cura” con l’aloe sarà lieta di mostrartela.
      Questa è solo una delle tante testimonianze, ma dimentichi che non sono solo io che dico che l’Aloe fa bene, ma Dottori di calibro nazionale come il Dottor Mariscoli, n°2 presso il Ministero della Salute. Qui si mette in discussione un azienda con 40 anni alle spalle e che vive di passaparola esperenziale.
      Grazie per avermi contattata,
      Buona serata

      Monia

  • Ciao,
    mi chiamo Teresa e da qualche anno soffre di reflusso anche se devo dire che non è sempre costante. Normalmente si presenta d’inverno e a primavera con tosse, e forti fitte. Quando si presenta il problema, mi curo con gaviscon, ma vorrei poter evitare se fosse possibile le medicine e soprattutto riuscire a eliminare questi fastidi. Cosa mi consiglia? Grazie scusi per il disturbo

    Teresa F.

    • Monia Ferretti /

      Ciao Teresa,
      le medicine a lungo andare portano effetti collaterali che possono crearti altri problemi. L’aloe ti aiuta moltissimo, perché ti disintossica e anche perché fa effetto tampone nello stomaco dove sono presenti gli acidi gastrici. Ti consiglio comunque di bere aloe per 2/3 mesi e abbinare i probiotici che vanno a regolarizzare l’intestino. Provare per credere!

      Monia

  • Buongiorno,
    ho 33 anni e soffro da anni di gastrite, digestione lenta, eruttazioni forti per ore dopo pasto, ernia iatale, dolore retro sternale, tachicardia, esofagite da reflusso grave nonchè colon irritabile con 3/4 scariche poco formate al giorno.. Chi più ne ha più ne metta!!! Da 5 anni prendo farmaci tipo esomeprazolo senza pausa. Ho provato a smettere ma ora sono peggiorata. Ho paura che magari sia sopraggiunto pure l’helicobacter..

    Vorrei sapere se posso affiancare l aloe all’esomeprazolo 40 che purtroppo non risolve del tutto il problema e che programma mi suggerirebbe.
    Crede data la gravita dei sintomi che possa aiutare? Mi piacerebbe almeno poter ridurre la dose..

    Inoltre soffro di emorroidi e leggevo che in questo caso l aloe e’ sconsigliato. Conferma?

    Quale sarebbe il costo iniziale per tre mesi di cura?
    I probiotici vanno poi presi a vita o a cicli?

    Ringrazio anticipatamente,
    Chezia

    • Monia Ferretti /

      Salve Chezia e grazie per avermi contattato.

      Ho letto la tua richiesta e adesso ti darò tutte le indicazioni in merito per ottenere dei grossi vantaggi in termini di benessere.

      Se sei arrivata al punto di chiedermi aiuto significa che i tuoi fastidi ti limitano nel tuo quotidiano, giusto?

      Immagino che quando vai fuori oppure vai a fare visita a chi conosci sei condizionata da disturbi gastro-intestinali e non vedi l’ora di tornartene per evitare imbarazzi e inconvenienti, ti sarà capitato, vero?

      Se ci sono andata vicino con l’analisi del tuo caso, Chezia ti dico che le patologie che mi hai evidenziato sono tante, ma stai davvero serena, perché l’aloe, essendo un “adattogeno”, va ad agire su tutto l’organismo, facendoti stare benissimo.

      Nello specifico, quello che posso consigliarti per avere questi benefici è di seguire il programma (che ti allegherò quando ti invierò la mail) per il reflusso ed esofagite in quanto redatto dai dottori che da 15 anni continuano a dare a chi ne ha usufruito (come Marida, la ragazza della testimonianza) ottimi risultati. Tanto è vero che la nostra azienda dopo 30 anni di vita ancora è leader nel settore del benessere in 140 Paesi del mondo, con milioni di clienti soddisfatti.

      Questi sono solo alcuni dei più autorevoli Dottori che collaborano in Forever che puoi trovare anche qui sul mio blog:

      – Dottor Maurizio MARISCOLI
      Consulente Industriale per il Farmaco presso il Ministero della Salute

      – Dottor Hermes BARBON
      Medico Chirurgo – Pediatra Nutrizionista

      – Dotto Luca CANCIAN
      Medico Chirurgo specializzato in Radioterapia Oncologica

      Se non rendesse migliore la vita di molti, essa continuerebbe ancora a regalare loro prodotti di alta qualità, mettendo in primo piano le cose belle della vita e riducendo – eliminando quasi – i problemi di ognuno?

      Tanta gente, Chezia, ha beneficiato della Forever!
      Non c’è bisogno del mio feedback; basta farsi un giretto su Youtube e su blog specializzati per raccogliere molte testimonianze a riguardo (come Marida ad esempio).

      Sappiamo benissimo come le medicine a lungo andare producono effetti collaterali che spesso sfociano in altre patologie.

      L’aloe, abbinato alle medicine, come nel tuo caso l’esomeprazolo, fa in modo che l’organismo le assorba meglio.

      Il tempo e soprattutto il tuo corpo ad un certo punto ti chiederanno anche di diminuire la dose dell’esomeprazolo e addirittura, in moltissimi casi riscontrati, di smettere di assumerlo. Mi hai scritto che hai provato a smettere l’assunzione dell’esomeprazolo, giusto?
      Quello che possiamo consigliarti grazie alle informative scientifiche redatte dai nostri Dottori esperti nel tuo caso è l’assunzione giornaliera per almeno 2/3 mesi dell’Aloe Vera Gel e per almeno 2 mesi dei probiotici, che puoi alternare.

      L’aloe vera contiene un gastroprotettore naturale “acemannano” che va a cicatrizzare la parte infiammata della mucosa gastrica dello stomaco.

      Stai avendo scarsi risultati con l’esomeprazolo e quando gli acidi dello stomaco fuoriescono, vanno a finire nell’intestino che distruggono la flora batterica. Ecco perché hai bisogno di integrare i probiotici poiché servono per regolarizzare la flora batterica.

      Quindi devi affiancare l’aloe vera gel con esomeprazolo e poi quando ottieni dei sollievi facilmente riscontrabili sarai stesso tu a decidere il momento di diminuire la dose dell’esomeprazolo o addirittura eliminarla, come ha fatto Marida e altri nostri clienti che sono rimasti entusiasti nell’utilizzo dell’Aloe Vera Gel.

      Per quel che riguarda le emorroidi, ti posso ribadire che i nostri prodotti e le posologie consigliate hanno come rappresentanti luminari e dottori di fama nazionale (puoi consultare diversi articoli e libri dei su-indicati dottori), i quali garantiscono che l’uso di Aloe fa bene per le emorroidi. Quindi, a questo punto, ignorando le fonti dei testi dove hai appreso quelle notizie contrarie, non so se quegli autori siano anche loro esperti certificati. I nostri lo sono.

      Dal momento che ti informo ed essendo, quindi, una tua consulente di benessere, voglio, Chezia, fare chiarezza su alcune caratteristiche dei nostri prodotti.

      Ti sarà capitato di andare al supermercato (o altri negozi di settore) e notare prodotti prezzati intorno ai 10 euro o anche 30 euro circa contenenti Aloe al “98%” e scritte simili. Vero?

      Bene, sicuramente è un buon prodotto per costare 10 euro. Ma sai che a volte quel “98%” è il “98% sul 10% di estrazione”?

      I prodotti Forever a base di aloe Vera sono stati i primi a ricevere il marchio di approvazione dell’International Aloe Science Council (Consiglio Scientifico Internazionale dell’Aloe) per il quantitativo di Aloe contenuto nei prodotti e per la sua purezza. Il marchio Kosher, il Marchio di Approvazione Islamico e il marchio Halal, avvalorano ulteriormente il nome della Forever.

      I contenitori delle bevande sono rivestiti in mais per conservare i valori qualitativi.

      E poi è Aloe Vera stabilizzata a freddo (brevetto Forever) ovvero che su 100 parti di prodotto 1 centesimo ha le stesse proprietà di Aloe rispetto ad un altro centesimo.

      L’aloe presenti non è omogeneizzata, tanto è vero che a volte la stessa bevanda presenta colori diversi, a seconda del raccolto effettuato.

      Poi, dimenticati i conservanti. Devo aggiungere altro?

      Ritornando al tuo caso, CONCLUDO dicendo che Il mio consiglio (e quello soprattutto dei Dottori) sta nell’abbinare all’aloe vera gel e ai probiotici, l’aloe al mirtillo (aloe berry nectar) in quanto specifico.

      Quindi potresti bere al mattino e pranzo aloe vera gel e la sera aloe al mirtillo. Poi a stomaco vuoto prendere una capsula di probiotici.

      Sono dell’idea che se una persona, Chezia, ha una corsa importante che le può migliorare la vita, se uno può, gareggia con la Ferrari, tralasciando le utilitarie. Quanto vale la tua voglia di ridurre, eliminare quasi, il tuo disturbo? Per risolvere i tuoi problemi è meglio gareggiare – a mio avviso – con la Ferrari. Chiaramente sei libera di scegliere il meglio per te!

      Ecco, io ti propongo di raggiungere il massimo ottenendo dei benefici garantiti da anni di esperienza sul campo e studi scientifici.

      Tengo a precisare che:

      – I prodotti che acquisterai hanno 30 giorni soddisfatti e rimborsati.
      – I prodotto sono esclusivamente naturali e non testati sugli animali, quindi non producono danni all’organismo, ma solo benefici.

      Prima di decidere, oggi o domani, ti ricordo che sono a tua completa disposizione.

      Cordialità,

  • Gentile Dott.ssa Ferretti,
    mi chiamo Mauro Zanetti sono Omeopata, volevo chiederle se lei ha otturazioni dentali a base di amalgama piu conosciute come piombature.
    La ringrazio se mi vorra far sapere quanto chiesto ..
    Distinti Saluti …
    m.zanetti

  • Gentile dott.ssa,sento spesso il bisogno di schiarire la gola.sintomo che mi porto dietro da anni.può dipendere dal reflusso?buona giornata

    • Monia Ferretti /

      Salve,
      lei soffre di reflusso? Ha fatto delle analisi? Il suo dottore cosa le ha consigliato?
      Sono informazioni troppo generiche, ho bisogno di avere altre informazioni.

      Saluti

  • Buongiorno, vorrei far provare a mio papà l’aloe in quanto soffre di reflusso gastro esofaceo con forti bruciori di stomaco. E’ però diabetico, e per questo assume altri farmaci: ci sono delle controindicazioni?
    Grazie

    Giulia

  • soffro di reflusso gastroesofageo e vorrei acquistare un flacone di aloe vera e una scatola di probiotici, ma vorrei sapere il prezzo. Grazie

  • Buona sera, io ho problemi di reflusso gastroesofageo mia moglie alle vene nelle gambe io solitamente sono molto scettico ma avrei anche voglia di risolvere i nostri problemi lei cosa consiglia quanto mi verrebbe a costare e perché acquistare da voi grazie

    Massimo

  • Buongiorno,
    Sono una ragazza di 21 anni, soffro di reflusso gastroesofageo ed ernia iatale da almeno 3 anni, cui si aggiungono stitichezza e amenorrea (quest’ultima ormai continua da 2 anni e mezzo). In particolare, per l’amenorrea ho provato una cura naturale, che inizialmente ha dato dei buoni risultati, ma dopo qualche mese non ha più dato effetti benefici.
    L’aloe vera e i probiotici potrebbero agire su tutti questi problemi, che mi stanno rovinando la vita? Se possibile, vorrei avere maggiori informazioni e mi piacerebbe conoscere i prezzi dei flaconi.
    Grazie!

    • Monia Ferretti /

      Salve Martina e grazie per avermi contattata. Nello specifico, quello che posso consigliarti per avere questi benefici è di seguire il programma per il reflusso ed esofagite in quanto redatto dai dottori che da 15 anni continuano a dare a chi ne ha usufruito ottimi risultati. Nella pagina Inizia da qui, puoi trovare il catalogo con i relativi prezzi.
      Ciao

  • Ciao, soffro di esofagite di grado A ed ernia iatale ed in più lieve steatosi al fegato, cosa mi consigli di fare?

    Enzo

    • Monia Ferretti /

      Salve Enzo e grazie per averci contattato. Ho letto la tua richiesta e adesso ti darò tutte le indicazioni in merito per ottenere dei grossi vantaggi in termini di benessere. Questi sono prodotti coadiauvanti che possono essere affiancate alle cure mediche. Essendo un alimento, l’Aloe non comporta nessuna prescrizione medica:

      – Quanti anni hai?
      – Da quando tempo ne soffri?
      – Cosa stai assumendo per alleviare questi fastidi?
      – Che tipo di alimentazione stai seguendo?
      – Hai già fatto delle gastroscopie in merito?

      Nello specifico, quello che posso consigliarti per avere questi benefici è di seguire il programma per il reflusso ed esofagite in quanto redatto dai dottori che da 15 anni continuano a dare a chi ne ha usufruito (come Marida, la ragazza della testimonianza del blog) ottimi risultati. Tanto è vero che la nostra azienda dopo 30 anni di vita ancora è leader nel settore del benessere in 140 Paesi del mondo, con milioni di clienti soddisfatti.

      Per qualsiasi altra domanda, non esitare a contattarci.

      Buona giornata

      Monia

      • Ciao Monia. Ho letto con interesse le testimonianze sugli effetti dell’aloe sulle patologie dell’apparato digerente (e non solo).
        Ho 52 anni e nel 2012 mi è stata diagnosticata un’ernia iatale con reflusso gastroesofageo. Assumo lansoprazolo da 30 mg ogni giorno al mattino prima dei pasti. Non avevo bruciori di stomaco, ma solo una digestione lentissima accompagnata da senso di nausea e gonfiori addominali. Con l’inibitore di pompa protonica mi è rimasto tuttavia il gonfiore di stomaco che si tende tantissimo anche solo dopo l’ingestione di un piccolo quantitativo di cibo o di acqua (come se avessi mangiato un bue intero) e mi causa problemi di vario tipo in diverse situazioni. Questo disagio mi spinge a provare con l’aloe della Forever, anche se sono scettico, perché questa sembrerebbe una panacea per qualsiasi problema di salute. Tentare, tuttavia, non nuoce.
        Nel caso dovessi decidermi ad acquistare i prodotti della Forever, c’è qualcuno (chi ?) che mi consiglia (quando ? come ?) al momento dell’acquisto i quantitativi da assumere, la tempistica, la necessità o meno di continuare a prendere il lansoprazolo ecc. oppure si tratta di un acquisto “fai da te” ? Mi potresti dare qualche chiarimento in proposito ?
        Grazie

        • Monia Ferretti /

          Ciao Pippo, Ho letto la tua richiesta e adesso ti darò tutte le indicazioni in merito per ottenere dei grossi vantaggi in termini di benessere. Mi dispiace sapere della tua digestione, della tua nausea e dei gonfiori addominali ma Pippo ti dico che la patologia che mi hai evidenziato comporta ovviamente una riduzione della qualità di vita, ma stai davvero sereno, perché l’aloe, essendo un “adattogeno”, va ad agire su tutto l’organismo, facendoti stare benissimo.
          Ti ho inviato una mail dettagliata con le risposte a tutte le tue domande.
          In bocca al lupo

  • Dario schittone /

    Ciao mi chismo dario e ho 16 anni soffro di reflusso da quando sono piccolo e sono stufo di prendere pantoprazolo per alleviare i dolori, vorrei sapere come funziona questa terapia e come potrei comprare i prodotti. Grazie per l attenzione

    • Monia Ferretti /

      Ciao Dario,
      grazie per averci contattato. Tanta gente, Dario, ha beneficiato della Forever! Potresti bere al mattino, prima di pranzo e a cena aloe vera gel. Poi a stomaco vuoto prendere una capsula di probiotici.
      Ti ho inviato una mail dettagliata.

      Ciao

  • Dario schittone /

    Volevo aggiungere che il reflusso è dovuto all ernia iatale

  • Da diversi mesi soffro di reflusso ho un bruciore alla gola che sembra mal di gola ma non è ho eliminato caffè pomodori cioccolato e altre cose ma il problema esiste ancora per me e diventato quasi un incubo non ho più il piacere del cibo e aspetto sempre che mi venga quel bruciore insopportabile sto prendendo il gastroloc al mattino e delle bustine dopo i pasti ma il risultato e poco ho sentito parlare bene della aloe e degli integratori per risolvere il problema mi può aiutare?

    Daniela

    • Monia Ferretti /

      Salve Daniela,
      quello che posso consigliarLe per avere questi benefici è di seguire il programma per il reflusso ed esofagite in quanto redatto dai dottori che da 15 anni continuano a dare a chi ne ha usufruito (come Marida, la ragazza della testimonianza) con ottimi risultati. Tanto è vero che la nostra azienda dopo 30 anni di vita ancora è leader nel settore del benessere in 140 Paesi del mondo, con milioni di clienti soddisfatti.
      Il tempo e soprattutto il tuo corpo ad un certo punto ti chiederanno anche di diminuire la dose del gastroloc, e addirittura dopo un pò smettere di assumerlo.
      Tu vuoi ridurre gli effetti del tuo fastidio e ridurre le medicine, vero?
      Cosa aspetti allora?
      Agisci ora.

      Monia

      • Ciao sono Irene, ho 36 anni e soffro da più di un anno di reflusso.da circa un mese assumo Aloe vera in Gel della Forever e devo dire che ho notato dei miglioramenti. Mi piacerebbe poter contattare via e-mail Marida per poterle fare alcune domande. Come posso fare? Il reflusso è davvero un incubo e spero di cuore di poterne uscire del tutto. Le classiche medicine che ho utilizzato ininterrottamente per un anno sono servite a poco. Adesso confido profondamente nell’Aloe che mi sta dando delle speranze!Grazie mille per l’aiuto!!!

  • Ho ordinato in farmacia Aloe da Bere Biologico 100%

    1 Litro


    Regola la funzionalità digestiva, epatica e depurativa


    100% Aloe Biologico Certificato
    della Pharmalife spero vada bene uguale

    • Monia Ferretti /

      Ciao Cinzia,
      non conosco l’Aloe della Farmacia della Pharmalife. Hai acquistato un succo e non un gel! La Forever è la 1° azienda al mondo nella produzione e distribuzione dell’Aloe Vera Gel. Comunque in bocca al lupo.

      Monia

  • Ciao Monia,
    ti scrivo per chiederti un consiglio. sono arrivato un po’ per caso sul tuo sito perché stavo cercando quali potessero essere i rimedi “naturali” al problema del reflusso gastroesofageo. premetto che non ho fatto alcun esame in merito (come la odiosissima gastroscopia!!!) e sto cercando di provare a risolverlo senza…
    non è da molto tempo che ne sto soffrendo ma mi sono reso conto che i sintomi (tosse piuttosto fastidiosa, dolori al petto e una sensazione di acidità in bocca) si acutizzano dopo i pasti ed anche quando mi corico per andare a dormire. inoltre succede se mangio un po’ troppo grasso mentre se cerco di mangiare sano noto che i sintomi sono molto meno evidenti.
    ripeto, non ho la certezza che si tratti di questo problema ma direi che leggendo la tua pagina ci si avvicina molto!
    ora, quello che ti chiederei è un consiglio su come agire..provo l’aloe? con che frequenza? ti ringrazio in anticipo per qualunque consiglio saprai darmi!

    • Monia Ferretti /

      Ciao Andrea,
      sicuramente mangiare equilibrato ti sarà già di aiuto. Stai assumendo dei farmaci? L’aloe è un adattogeno quindi agisce su tutto l’organismo. Noi crediamo nella prevenzione. Il consiglio nostro e soprattutto quello dei Dottori è seguire il programma che ha fatto Marida una delle tante testimonianze che ci pervengono ogni giorno.
      Buona serata

      Attilio e Monia Ferretti

  • […] Infine, se la sensazione di bruciore non si limita all’area gastrica ma si irradia verso l’alto, fino ad interessare anche le fauci, quasi sicuramente il disturbo è dovuto alla malattia da reflusso gastroesofageo. […]

  • ciao, mi chiamo giada e già da diversi anni soffro de reflusso con ernia iatale (risultato della gastro)..
    sono un po’ scettica sul prodotto ma ormai ho provato di tutto e vorrei provare anche questo.. ti chiedevo i costi e dove acquistarlo.
    grazie

  • Ciao, da qualche settimana soffro di una sensazione di corpo estraneo in gola. Sono andata dall’ ottorinolaringoiatra, il quale mi ha visitato ed ha escluso ogni tipo di patologia alla laringe consigliandomi di prendere dei farmaci per il reflusso esofageo. Io non ho disturbi digestivi, pero’ vorrei sapere da te, se ci sono delle cure naturali, oltre ad una sana alimentazione, per far sparie questa sensazione spiacevole in gola. Grazie per un tuo consiglio. Luna

    • Monia Ferretti /

      Ciao Luna,
      grazie per avermi contattata. Come già avrai letto se il tuo problema principale èil reflusso ti manderò una mail con tutte le indicazioni in merito per ottenere dei grossi vantaggi in termini di benessere.
      Mi dispiace sapere per la tua gola ma sono contenta che l’otorinolaringoiatra abbia escluso eventuali patologie.
      La patologia che mi hai evidenziato comporta ovviamente una riduzione della qualità di vita, ma stai davvero serena, perché l’aloe, essendo un “adattogeno”, va ad agire su tutto l’organismo, cicatrizzando la parte infiammata, facendoti stare benissimo.
      Guarda la tua casella di posta.
      Buona giornata
      Monia

  • buona sera , sono Maria e ho 2 domande da fare. La prima riguarda il reflusso gastroesofageo, la seconda ho la coxartrosi all’anca. E’ possibile abbinare l’aloe vera gel con Active Ha Forever Living oppure Freedom Aloe vera? Ringrazio e attendo notizie. Maria

    • Monia Ferretti /

      Buongiorno Maria,
      Per il reflusso il consiglio mio ma soprattutto dei Dottori è quello di prendere: aloe vera gel e probiotici;
      Per l’anca, prendere l’Aloe Freedom e HA.
      Sei già una cliente? Hai già bevuto l’aloe della Forever?
      Ti ho inviato una mail dettagliata.
      Buona giornata,
      Monia Ferretti 🙂

  • Salve ho un bambino di 5 anni che soffre di reflusso da un anno a causa di tutti gli anti epiretici e cortisone che gli abbiamo somministrato per continue tonsilliti ora risolte. Il reflusso gli da tosse secca che lo porta di notte a vomitare i succhi gastrici. Volevo chiederle e’ possibile dare aloe ad un bambino così piccolo quali sono le dosi? sono stufa di usare medicinali tradizionali così spesso senza risultati la ringrazio anticipatamente

    • Monia Ferretti /

      Ciao Gabriella,
      puoi dare l’aloe vera gel a tuo figlio. In questo caso potresti dargli 10 ml al mattino, a pranzo e cena. Ovviamente puoi anche sentire il parere del tuo Medico.
      Fammi sapere, in bocca al lupo.

      Monia

  • Ciao Monia complimenti per il sito….
    Mi chiamo Stefano ed ho 31 anni…
    Da circa 5 anni soffro di scariche di diarrea tutti i giorni intorno l’ora di pranzo…Poi per il resto del giorno tutto ok solo con un po di debolezza.
    Approfondendo ho fatto fatto la colonscopia risultata neggativa e ben 3 gastroscopie le quali mi hanno portato un altro problema ovvero il reflusso con forti dolori allo stomaco…
    Ho fatto anche prove allergiche negative e ben 4 breth test al lattosio (il primo è andato perso il referto, il secondo è risultato positivo, il terzo al limite e l’ultimo con lattasi esogene negativo).
    Sta di fatto che mi pregiudica tutta la vita quotidiana nonchè quella lavorativa.
    Il medico mi ha diagnosticato il famoso “colon irritabile”…ho provato svariate diete ma niente,continuo ad avere una o più scariche al giorno e continui dolori all’inizio dello stomaco dovuto al reflusso (curato con pantapranzolo ma senza successo).
    Può davvero aiutare questa aloea vera gel? O è tutto marketing?
    Quali sarebbero i dosaggi?
    Mi scuso per la lunghezza del messaggio….
    Grazie
    Stefano

    • Monia Ferretti /

      Ciao Stefano,
      grazie per avermi contattata. Mi dispiace sapere del tuo reflusso e del colon irritabile. Ti capisco quando parli di marketing, ma l’aloe veramente può darti un grosso aiuto. Ovvio che c’è aloe e aloe. Tanta gente,Stefano, ha beneficiato della Forever! L’aloe vera contiene un gastroprotettore naturale “acemannano” che va a cicatrizzare la parte infiammata della mucosa gastrica dello stomaco, diminuendo quindi l’acidità dei succhi gastrici, facendoti stare bene! Per i dosaggi ti invio una mail dettagliata qualora volessi iniziare il programma. Prima di decidere, oggi o un domani, ti ricordo che un team di professionisti è a tua completa disposizione.

      Ciao

      Monia

  • Io ho un bimbo di otto anni che soffre di reflusso dalla nascita ma ora i sintomi sono peggiorati questo gel può prenderlo può essere efficace.

    Moira

    • Monia Ferretti /

      Ciao Moira,
      mi dispiace per tuo figlio. Questo gel è un ricco alimento che non ha controindicazioni. Si può essere efficace se viene assunto per un periodo di almeno 2 mesi, abbinandolo ad una dieta sana ed equilibrata. Quindi niente cioccolata!
      Buona giornata,

      Monia Ferretti

  • Soffro di ernia iatale con infiammazioni alla laringe e faringe. Mi dice la posolohia dell’Alpe da prendere e i probiotici? Va bene quello al mirtillo?

    Buona giornata, Luigi

    • Monia Ferretti /

      Ciao Luigi, per il programma ti manderò una mail dettagliata. Per il reflusso è consigliato come alimento l’alo vera gel per l’efficacia del gastroprotettore naturale Acemannano contenuto all’interno.
      Ciao,

      Monia F.

  • l’aloe vera si può dare anche ai bambini di 10 anni con problemi di tiroide ingrossata?

    Grazie

    • Monia Ferretti /

      Salve Gloria,
      grazie per avermi contattata. Mi dispiace sapere di questo bambino, ma Gloria ti dico che l’aloe vera gel della Forever è un alimento, che non ha controindicazioni, quindi la si può dare anche ai bambini.
      Ciao e grazie

      Monia Ferretti

  • Salve mi chiamo Simone e ho 17 anni questa notte mi sono svegliato alle 5.30 e ho una sensaIone di bruciore che parte dal petto destro fino ad arrivare in gola e fa davvero molto male sta durando da circa 1 ora e non so ise cambio posizione parte auel bruciore intenso che poi smette aiuto perfavore

  • Salve mi chiamo Simone e ho 17 anni questa notte mi sono svegliato alle 5.30 e ho una sensaIone di bruciore che parte dal petto destro fino ad arrivare in gola e fa davvero molto male sta durando da circa 1 ora e non so ise cambio posizione parte auel bruciore intenso che poi smette aiuto perfavore.

  • CIAO MONIA HO ESOFALGITE DA REFLUSSO ED ERNIA IATALE MI CURO CON PROTEZIONI DI TUTTE LE MARCHE E TUTTI I TIPI DI ANTIACIDI MA NON HO AVUTO NESSUN RISULTATO. COSA DEVO FARE?

    • Monia Ferretti /

      Ciao Rita,
      il consiglio è di utilizzare almeno per 2 mesi l’aloe vera gel abbinato ai probiotici senza dover smettere di prendere i medicinali.

      Ciao

  • Buongiorno,
    Sono una ragazza di 19 anni a cui da pochi mesi hanno diagnosticato il reflusso gastroesofageo. In realtà soffrivo di sintomi quali difficoltà nel digerire, gonfiore addominale e forti bruciori di stomaco da un paio di anni. Sto seguendo una cura assumendo ranitidina e riopan gel due volte al giorno ma non vedo miglioramenti costanti in quanto soffro ancora di bruciore, difficoltà di digestione e anche fitte in tutto il ventre e alla schiena. Mi chiedevo se provando con l’aloe la situazione potesse migliorare. Vorrei sapere come procurarsi i prodotti e come sapere la Corriere posologia, ringrazio per la disponibilità

    • Monia Ferretti /

      Buongiorno,
      grazie per avermi contattata, mi dispiace sapere del tuo reflusso. Tu vuoi ridurre gli effetti del tuo fastidio? Allora, perché bere l’aloe vera gel?

      – perché assunta unitamente con i farmaci, fa in modo che questi agiscono meglio sull’organismo;
      – perché eliminano le tossine che questi provocano all’interno dell’organismo;
      – perché dopo aver visto i suoi benefici puoi decidere di ridurli ed eliminarli dopo aver sentito il parere del tuo Dottore;
      – perché l’Aloe Vera è conosciuta da millenni, la usava Gandhi, Cleopatra, Alessandro Magno ecc;
      – perché sono tantissime le testimonianze di persone che oggi stanno benissimo e hanno ripreso a condurre una vita normale utilizzando quest’Aloe come questa di Marida.

      Per il programma dettagliato, ti invio una mail.
      Buona giornata,

      Monia F.

  • Ho appena acquistato 2 confezioni di aloe vera gel per curare un fastidiosissimo reflusso,visto che la mia professione è quella di cantante, ho molti problemi avendo sempre la gola arrossata per via degli acidi. chiedevo se fosse più utile assumerlo prima o dopo i pasti mattina compresa e se è giusto 30 ml? e se posso continuare anche con esoprazolo. la ringrazio anticipatamente per la risposta, grazie

    • Monia Ferretti /

      Salve Stefano, grazie per averci contattato. Visto che mi hai accennato del reflusso, il consiglio mio ma soprattutto quello dei Dottori è di bere l’aloe vera gel almeno 15 minuti prima dei pasti. La posologia dei 30 ml va bene. I nostri Dottori consigliano di bere 3 boccioni al mese, in questo caso il risultato è più immediato e la posologia sarebbe da 40 ml. Con 2 boccioni il risultato lo vedrà comunque ma sarà più lento.
      Può tranquillamente continuare ad utilizzare l’esoprazolo. Consideri che l’aloe fa in modo che i medicinali agiscano meglio nell’organismo e permette di eliminare le tossine che questi provocano. Poi sarà Lei stesso a notare i benefici e decidere dietro il parere del suo Dottore se ridurre i medicinali o eliminarli.

      Buona giornata

  • Il mio problema è il sentire spesso durante il giorno risalire del nuco come fosse catarro ma è inodore e indolore non soffro per ora di mal di stomaco e bruciore vorrei un consiglio per aver meno spesso questo fastidiosa senzazione grazie

    • Monia Ferretti /

      Ciao Giovanna,
      I sintomi che mi hai evidenziato potrebbero essere quelli classici del reflusso, anche se non avverti acidità. Ovviamente solo un Dottore potrebbe stabilirne la certezza anche facendo una gastroscopia e consigliandoti al meglio. Il consiglio comunque è di utilizzare anche l’aloe vera gel che essendo un alimento naturale ricco di vitamine e minerali agisce su tutto l’organismo, ed essendo adattogeno, ti fa stare benissimo.

      Ciao 🙂

  • Salve io soffro da reflusso gastro esofageo, ernia Iatale e cistifellea mi hanno diagnosticato fanghiglia alla cistifellea. Per favore aiutatemi cosa mi consigliate per risolvere questi problemi nel più breve tempo possibile. Grazie

    • Monia Ferretti /

      Ciao Corrado,
      mi dispiace sapere del tuo reflusso. Nello specifico, quello che posso consigliarti per avere questi benefici è di seguire un programma per il reflusso ed ernia iatale. Ti ho già inviato una email dettagliata. In bocca al lupo.

      Monia

  • Soffro di reflusso esofageo,non digerisco bene,e ho sempre una sensazione di sazieta’.

    Patrizia

  • salve volevo sapere se aloe vera si poteva affiancare all esomepranzolo e una volta preso esomeprazolo dopo quando posso prendere aloe epoi volevo sapere aloe se e efficacie dell,helicobacter pilor grazie

    • Monia Ferretti /

      Salve Gennaro, la risposta è si! Puoi affiancare l’aloe vera gel, perché fa in modo che i medicinali agiscono meglio e allo stesso tempo elimini le tossine che essi rilasciano nell’organismo. L’aloe puoi prenderlo 3 volte al giorno prima dei pasti. L’helicobacter pilor è molto difficile da debellare. L’aloe aiuta sicuramente insieme ai probiotici, ma è sempre meglio sentire il dottore che sicuramente ti consiglierà di abbinare una cura antibiotica.

  • Salve soffro di un fortissimo reflusso da parecchi anni.. ho fatto tutte le cure immagginarie vorrei provare con i prodotti naturali e possibilw avere dei campioni di prova prima di acquistare? Grazie

  • Gentile Dr.Ferretti, sono Laura e le scrivo in quanto soffro di reflusso gastr. e fino ad oggi non ho trovato soluzione al mio problema.Questi i miei sintomi: mal di gola perenne e tosse stizzosa che mi colpisce soprattutto la sera. Fino ad oggi sono stata curata von l’esomeprazolo.Non accuso bruciori di stomaco e non ho problemi digestivi.Oggi navigando in internet, sono venuta a conoscenza dei prodotti della Forever e ho ordinato il gel e il probiotico. Le chiedo come usare e per quanto tempo. In attesa di una sua cortese risposta la saluto e la ringrazio.

    Laura

  • salve dottor vorrei sapere se posso bere aloe vera perke 10 anni fa sono stato operato di ernia iatale e bevendo aloe non porta complicazione .perke e un po di tempo ke soffro di esofago eo fatto la gastroscopia e o infiammazione allesofago ma la cura di esomeprozolo e molto lenta e vedo poki risultati aspetto un consiglio

    • Monia Ferretti /

      Gennaro, l’aloe vera gel non essendo un medicinale può berla sempre. Gli acidi sono la principale causa dei suoi problemi all’esofago.

  • Ciao…sofro di reflusso gastro esofageo da ernia iatale da scivolamento con esofagite di grado A….sintomi:dolore e bruciore al petto, mal di gola con malessere generale.aloe e un prodotto ideale per questa sintomologia? Dove acquistarlo? E principalmente come va assunto.

    Grazie

    • Monia Ferretti /

      Ciao Vincenzo,
      ho già provveduto a inviarti una mail dettagliata. Se seguirai il programma vedrai i grossi benefici. Quando ti sei sentito benissimo l’ultima volta?

    • Ciao…potrsti rimandarmi la mail…non e’arrivata

  • soffro di gerd e vorrei non essere costretta a prendere sempre il pantorc…il gastroenterologo mi ha già citato l’aloe vera come rimedi naturale ma vorrei saperne di più. ho anche altre problematiche, tra cui secchezza alla cute delle gambe, stanchezza, allergie, tiroidite, addome gonfio ecc. resto in attesa di comunicazioni via mail, attualmente non ho cellulare
    mille grazie

    • Monia Ferretti /

      Ciao Elena, visto le varie problematiche abbiamo già inviato una mail al tuo indirizzo. Comunque il consiglio è di bere l’aloe vera gel, che riequilibra l’organismo, quindi ottimo per la tiroide e di abbinare l’argi+ efficace per la pulizia delle arterie dandoti forza.
      Buona giornata

  • khadim mbacke /

    Voglio fare una visita e curare mia malatia con vostro produiti.grazie

    Khadim

  • Salve sono un ragazzo di 21 anni! Soffro di un grave problema diagnosticato dai medici “ernia paraesofagea” (diagnosticata da una gastroscopia) solo che il problema non è il rigurgito acido,ma di cibo ingerito di qualsiasi forma e di qualsiasi tipo a volte anche l’acqua..la notte non dormo bene,ho spesso la tachicardia poi ho una sensazione di svenimento anche se in verità la sensazione che si manifesta (che mi mette anche paura),non so nemmeno specificarla! Insomma sto rovinato!! Ho speso tanti soldi di medicinali e di visite ma nessun miglioramento sono quasi 2 anni che sto cosi e non riesco a risolvere! Nn credo che l’ernia comporti tutto questo.. In giro su internet ho letto un’altra forma molto piu vicina alla mia o quasi identica chiamata “acalasia esofagea” i sintomi sono uguali ai miei…cerco solo un aiuto non ce la faccio più se sapete aiutarmi sono pronto a saperne di piu!! A buon rendere…

    • Monia Ferretti /

      Salve Dario e grazie per averci contattati. In questi casi il consiglio resta sempre quello di bere l’Aloe Vera Gel che riequilibra l’organismo. L’ernia può dare molto fastidio. L’aloe non la elimina, ma toglie i sintomi che essa provoca.
      Tienici aggiornati.

  • Ciao, ho 37 anni e da circa 6 mesi dopo aver fatto una gastroscopia ho scoperto di avere una piccola ernia iatale, reflusso gastroesofageo di grado II e gastrite cronica inattiva.
    Nonostante il cambio dell’alimentazione e l’assunzione di antiacidi la situazione non è migliorata molto. Oltre ai problemi di reflusso e bruciore di stomaco, ho perennemente la lingua biancastra e che brucia e sempre la bocca amara. Vorrei provare con l’Aloe Vera Gel e avere magari un programma dettagliato sia su come e cosa assumere che dove acquistarlo.
    Grazie

    • Monia Ferretti /

      Buongiorno Salvatore,
      grazie per averci contattati.

      Le ho inviato una mail dettagliata.

      Buona giornata

  • Salve soffro di reflusso gastrico e vorrei provare con ‘aloe ,la cura oltra la seconda settimana come va seguita?grazie

    Filippo

  • ciao, mi chiamo giada e già da diversi anni soffro de reflusso con ernia iatale (risultato della gastro)..
    sono un po’ scettica sul prodotto ma ormai ho provato di tutto e vorrei provare anche questo.. ti chiedevo i costi e dove acquistarlo.
    grazie

    Giada

    • Monia Ferretti /

      Ciao Giada,
      mi rendo conto dello scetticismo lo ero anche io all’inizio. 🙂
      Numerose sono le testimonianze di persone che in tutto il mondo, ripeto il tutto il mondo oggi possono dire di stare benissimo. Devi assolutamente provare questi prodotti.
      Buona giornata

  • Ciao, vorrei delle informazioni riguardo all’aloe vera.Io soffro di reflusso, ernia iatale, gastrite ma anche di ipertiroidismo ovvero morbo di basedow e sinceramente per la mia tiroide il mio medico mi ha sconsigliato di assumere l’aloe in quanto uno dei suoi componenti è la tirosina che stimola la tiroide e quindi potrebbe aggravare il mio ipertiroidismo.Credo nella vostra serietà, quindi spero di avere risposte veritiere soprattutto per la mia salute.Grazie e spero in una vostra risposta

    Angela

    • Monia Ferretti /

      Buongiorno Angela,
      grazie per averci contattati.
      La capisco quando parla di serietà, anche perché pur di vendere si dicono spesso tante cose non vere. Qui parliamo di salute e non si scherza!
      Una domanda però voglio farle: da quanto tempo soffre di reflusso, ernia iatale, gastrite e ipertiroidismo? Penso che stia o abbia preso delle medicine e che cosa ha risolto fino ad oggi? Quanti soldi e tempo perso per provare delle soluzioni?
      Queste sono le domande che deve porsi. Ovviamente noi lavoriamo con numerosi Dottori di fama internazionale, ma quanti pareri in merito all’aloe ha sentito? Si è confrontata solo con il suo medico di base o ha sentito anche altri Dottori?
      L’aloe vera gel della Forever può darle veramente un grandissimo beneficio, grazie alle numerose vitamine e minerali, facendola stare benissimo.
      Spero d’esserLe stato d’aiuto.
      Buona giornata

  • Esofagite con erni iatale uso continuativo con esamaprozolo.

  • Ciao sono francesco un ragazzo di 19 anni e anche se cosí giovane lavoro di giá con molto stress addosso,
    Volevo spiegarle i miei sintomi nell’arco della giornata per avere un consulto su qualche rimedio naturale tipo l’aloe vera peró volevo essere sicuro di fare la scelta giusta.
    -la mattina appena mi sveglio e mi lavo i denti e tiro su il catarro della notte stessa per ripulirmi la bocca rishio di trovarmi dopo pochi secondi a sudare vicino al water e vomitare succhi gastrici e molti spasmi dello stomaco
    – dopo la colazione entro a lavoro e incomincio a sentire senzazioni di vuoto allo stomaco, nausea, sbuffi e rutti senza motivo
    -a pranzo mangio con pochissima voglia e con fatica
    -verso le 6 di pomeriggio comincia finiscono le senzazioni di vuoto o nausea e torno a cena dopo mangiando bene e piu tranquillo
    Se mi puo far sapere qualcosa mi fa un favore
    Grazie
    Cordiali Saluti

  • Salve ho un bambino di 5 anni che soffre di reflusso da un anno a causa di tutti gli anti epiretici e cortisone che gli abbiamo somministrato per continue tonsilliti ora risolte .il reflusso gli da tosse secca che lo porta di notte a vomitare i succhi gastrici .Volevo chiederle e’ possibile dare alloe un bambino così piccolo quali sono le dosi?sono stufa di usare medicinali tradizionali così spesso senza risultati la ringrazi anticipatamente

  • Soffro di reflusso da molti anno ultimamente oltre al bruciore e dolore ho sempre la gola infiammata muco in gola arcata superiore dei denti molle per quanto riguarda l’alimentazione mangio solo pasta in bianco pane 100 di latte zimil fette biscottate e qualche mela per il resto non digerisco niente faccio 3 volta all’anno cura con farmaci ma servono poco grazie

  • Ho 51 anni e da anni soffro di reflusso gastroesofageo dovuto al piloro e al cardias beanti, da due mesi soffro di pesantezza e dolore allo sterno e nonostante il pantoprazolo ( 2 x 40mg al giorno) e antiacidi come riopan e gaviscon avance un giorno sto’ meglio e uno no. E’ PER ME UN PERIODO DI FORTE STRESS DOVUTO A GRAVI PROBLEMI DI LAVORO, stò attenta all’alimentazione. Vorrei sapere se provando una cura con l’aloe vera potrei trovare benefici. Grazie.

  • Soffro di reflusso gastroesofageo voglio risolvere il problema di risalita degli acidi in gola.

  • Maria Grazia /

    Salve: dove posso reperire aloe vera gel , soffro di reflusso e mi sta rendendo la vita molto difficile? Io abito in verona

  • Buongiorno,

    Vi scrivo poiché volevo chiedere alcune informazioni riguardo il prodotto-bevanda Aloe vera in gel della Forever; io sono una ragazza di 25 anni che soffre di reflusso gastroesofageo, o così sembrerebbe, da circa 3 anni.
    Inizialmente si pensava si trattasse di faringite cronica e ricorrente siccome 3 anni fa ho dovuto fare una serie di cure antibiotiche per la gola sempre arrossata, poi, gli otorini che mi hanno visitata, hanno riscontrato più o meno tutti la tipica infiammazione in gola data dal reflusso dicendo che molto probabilmente era proprio causa dei miei continui fastidi in gola.
    Oltre al fastidio in gola e la gola rossa, avevo anche altri sintomi tra cui tosse stizzosa, difficoltà a deglutire ecc …ma MAI bruciore allo stomaco o difficoltà a digerire.
    Dopo queste visite e i continui fastidi alla gola, ho deciso di fare alcuni esami, tra cui gastroscopia e anche ph-metria delle 24 ore, esami specifici per il reflusso, ma con esito negativo, ovvero, questi stessi non hanno riscontrato alcun tipo di reflusso o altro riconducibile al problema emerso invece nelle visite otorinolaringoiatriche.
    Con “nulla” di oggettivo in mano, che desse spiegazione di tutti i miei disturbi, mi sono recata qualche mese fa da una gastroenterologa che mi ha consigliato comunque una cura molto pesante di pantoprazolo 40 mg da prendere due volte al giorno come prova, dicendo lei stessa che la cura non si basava su nulla di oggettivo e dimostrato, ma secondo ciò che avevano detto gli otorini e secondo il mio racconto e dicendomi che il mio sarebbe il tipico caso di reflusso con SINTOMI ATIPICI; essendo un pò scettica sull’utilizzo a questa età di medicinali per periodi cosi prolungati, non mi sono ancora decisa a prendere nulla, curandomi solo al bisogno con gastrotuss, sciroppo anti-reflusso, anche se i sintomi comunque persistono ancora e quasi giornalmente.

    Navigando in Internet ho scoperto questo gel di aloe vera della Forever e proprio poco fa ho ordinato un litro per provare a vedere se, nel tempo, può darmi sollievo e può aiutarmi, senza l’utilizzo di altri medicinali; ovviamente sono un pò scettica, nel senso che, di altre cure per il reflusso ne ho fatte, ma sempre senza grandi risultati e non so se per il mio caso (non avendo un reflusso dichiarato dagli esami e neanche ernie iatali o altro) può essere utile…per questo volevo un Vostro parere.

    1)Secondo Voi può essere utile nel mio caso il gel di Aloe vera? ma soprattutto può dare sollievo anche alla gola, può eliminare nel tempo l’infiammazione continua dovuta dal reflusso con SINTOMI ATIPICI?

    2)Inoltre, mi chiedevo nel mio caso, quali dosi di prodotto e per quante volte al giorno devo prendere questa bevanda.

    3) Dopo quanti giorni arriva a casa il prodotto se ordinato pochi minuti fa con spedizione standard?

    Ringrazio molto per la pazienza nella lettura e anticipatamente per l’aiuto e le informazioni che saprete offrirmi,
    buona giornata e buon lavoro,

    Laura M.

    • Monia Ferretti /

      Buongiorno Laura e grazie per averci contattati.
      Rispondo subito alle tue domande:
      1) Il gel dell’aloe vera della Forever è sicuramente un valido supporto. Ovviamente il consiglio per stare bene è di berlo per almeno 2/3 mesi. Essendo un anti-infiammatorio, va ad agire cicatrizzando la parte infiammata;
      2) Il prodotto dal momento in cui si fa l’ordine arriva dopo circa 2 giorni, 3 per le isole con corriere bartolini.

      In bocca al lupo

  • Ciao, cercando su internet ho trovato questo blog molto interessante. Soffro di reflusso gastroesofageo con piccola ernia iatale.Il mio medico prima di farmi fare la gastroscopia, mi ha prescritto un inibitore della pompa protonica che non sto prendendo, a favore di capsule ayurvediche. Gli effetti sono lontani, quando mangio dopo un po’ tutto brucia.Ho sempre preso il succo di aloe e sono vicina alla medicina alternativa. Cosa mi consigli? grazie

    Francesca

    • Monia Ferretti /

      Ciao Francesca, il consiglio è di continuare a bere l’aloe vera gel e di associare i probiotici.

  • Ciao, prendendo medicina per il reflusso(pantoprazolo),posso assumere aloe vera gel e forever active probiotic?. Grazie

    Margarita

  • Buongiorno Monia.
    Il mio caso è simile ai molti qui presenti. Sono molto interessato a intraprendere anche questa strada. Solo che ho una sola domanda da porti.
    Alla fine di questo ciclo di cura, che mi sembra di aver capito dura massimo tre mesi, il paziente avrà la remissione del sintomo e quindi può tornare ad una vita normale, con grande gioia.
    Ma essendo l’esofagite una malattia di origine psicosomatica(almeno nel mio caso il fattore emotivo ha sicuramente avuto il suo peso) con la sospensione del trattamento si può verificare il ritorno del disturbo?
    Perdona la domanda da avvocato del diavolo, però questo punto non è mi è chiaro.
    Come molte cure si va ad agire sull’effetto, non sulla causa. Allora mi chiedo: dopo i tre mesi va l’aloe va comunque assunta come mantenimento? (magari in dosi minime).

    Grazie anticipatamente per la risposta.
    Andrea

  • Non metto in dubbio i benefici dell’aloe, e non so quanto grave fosse il reflusso di Marida, ma io dopo 1 mese di assunzione dello stesso prodotto ho provato a non prendere l’ esomeprazolo ed il bruciore si è fatto immediatamente sentire, sto terminando anche il secondo flacone di aloe ma a livello di reflusso sto come prima

  • Ciao monia,
    da alcuni mesi sento il dovere di sputare sempre anche dopo i pasti questo orrendo muco bianco e denso a volte appena sveglio diventa scuro, secondo te cosa può essere?! con aloe vera e probiotic riesco a risolvere tutto ciò? sono davvero disperato non so più come fare per eradicare questo problema aiutami tu!!!

  • Salve a tutti. Sono