Anemia Mediterranea Una Patologia Molto Particolare

anemia mediterranea

Oggi ho deciso di trattare una patologia molto particolare come l’anemia mediterranea.

Ti domanderai cosa intendo nella fattispecie con il termine “particolare”?

Quando si è affetti da una qualsiasi malattia genetica si è in balia di una condizione che elude dal nostro controllo più che in ogni altra situazione, e questo perché il più delle volte ci si trova di fronte ad un muro difficile da abbattere, essendo le patologie genetiche quasi tutte di una notevole rilevanza dal punto di vista dell’impatto sulla salute generale di chi ne è affetto.

L’anemia mediterranea,  è una malattia ereditaria del sangue caratterizzata da una minore quantità di emoglobina e di globuli rossi nel corpo rispetto al normale.

L’emoglobina è una sostanza che si trova nei globuli rossi che consente a queste cellule di trasportare ossigeno: bassi valori di emoglobina e ridotte quantità di globuli rossi nel sangue causano anemia, lasciando un senso di affaticamento.

Chi viene colpito da una forma lieve di talassemia non ha bisogno di sottoporsi ad alcun trattamento, se invece si viene colpiti da una forma grave si potrebbe aver bisogno di regolari trasfusioni di sangue. Poi, si possono anche prendere provvedimenti per conto proprio, ad esempio seguendo una buona dieta che contribuisca a rafforzare la propria energia.

I sintomi anemia mediterranea sono presenti solo nei soggetti con i geni di entrambi i genitori difettosi, e si possono manifestare sia subito dopo la nascita, che nei primi anni di vita:

– deformità ossee del viso;
– stanchezza, debolezza;
– urine marroni;
– pancia sporgente;
– crescita lenta, statura piccola;
– ingrossamento della milza;
– disturbi cardiaci;
– colorazione itterica della pelle.

Anemia Mediterranea conseguenze

Le possibili complicanze dell’anemia mediterranea includono eccessivi valori di ferro. Le persone affette da talassemie possono avere troppo ferro nel corpo, come conseguenza sia della malattia stessa che delle frequenti trasfusioni di sangue. Un livello troppo alto di ferro può causare dei danni al cuore, al fegato e al sistema endocrino, comprendente le ghiandole che producono gli ormoni che regolano i processi di tutto l’organismo.

Inoltre, aumenta la possibilità di sviluppare attraverso le trasfusioni di sangue delle infezioni per via ematica, come l’epatite, causata da un virus che può danneggiare il fegato.

Anemia mediterranea conseguenze, come si cura?

Per il momento non esiste alcun farmaco in grado di rovesciare la malattia ma è possibile controllare i sintomi, migliorando la qualità di vita del paziente.
La scelta di una cura piuttosto che un’altra dipende dalla tipologia di talassemia e dalla severità dei sintomi.

Attualmente ci sono diverse opzioni che stanno dando buoni risultati. Ad esempio i trapianti di staminali o di midollo osseo da donatore compatibile per i casi più gravi, mentre per gli altri soggetti, a parte le trasfusioni e i farmaci ferrochelanti, si consiglia uno stile di vita salutareuna dieta mirata e soprattutto molta prudenza per evitare tutte le possibili infezioni, attraverso la somministrazione di vaccini.

L’alimentazione corretta è fondamentale per prevenire e curare le forme dovute a carenza di ferro e di vitamina B12. La migliori fonti alimentari di ferro sono le carni rosse , in quanto il ferro contenuto nei vegetali è meno facilmente assimilabile. Importanti anche gli alimenti ricchi di vitamina C ( agrumi, frutta in genere, verdura ), poiché questa sostanza è necessaria all’assimilazione del minerale. Fonti di vitamine del gruppo B sono le carni, i latticini e i legumi.

Ma è utile e spesso risolutivo, almeno nelle patologie più lievi, ricorrere a diverse soluzioni alternative: scoperti da tempo che non devono essere certamente utilizzati come sostituti delle terapie tradizionali ma in funzione integrativa.

 

Un aiuto efficace per affrontare la carenza di ferro lo puoi avere dall’Aloe Vera Gel, infatti il succo di aloe aiuta l’organismo a depurarsi dalle tossine che possono renderlo debole, e lo aiuta a rinforzare le difese immunitarie, inoltre non contenendo aloina lo puoi assumere tranquillamente anche in caso di motilità intestinale elevata, anzi costituirà un ottimo alleato!

aloe vera gel caratteristiche

Ti è piaciuto l’articolo? Aiutami a diffonderlo in modo che possa essere utile per chi come Te crede in una salute migliore. Mi farebbe piacere sapere qual’è la tua opinione in merito lasciami pure un tuo commento.

Flp Aloe Vera Team

Grazie all'Aloe Vera Gel abbiamo scoperto che salute, bellezza e alimentazione sono di vitale importanza per ognuno di noi; Forever Living ci ha dato la possibilità di migliorare le abitudini e lo stile di vita delle nostre famiglie e dei nostri amici.

Tags

2 comments

Lascia un commento

Your email address will not be published.

top